home studio projects links contacts

APPALTO CONCORSO INDETTO DALL’UNIVERSITÀ DEL SALENTO RELATIVO ALL’ESECUZIONE DEI LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL COLLEGE DELLA SCUOLA SUPERIORE ISUFI (ISTITUTO SUPERIORE UNIVERSITARIO PER LA FORMAZIONE INTERDISCIPLINARE)

Il progetto architettonico per il concorso è stato sviluppato con la collaborazione dello studio I.G.& P. – Ingegneri Guadagnalo & Partners s.r.l. di Lamezia Terme che si è occupato della parte strutturale ed impiantistica e con il supporto tecnico della C. LOTTI & ASSOCIATI – Società di Ingegneria S.p.A..
Il complesso è costituito da un volume di tre piani fuori terra, regolare nella sua scansione spaziale e strutturale, e svuotato all’interno per lasciare spazio ad una grande corte, indiscutibile fulcro dell’intero oggetto architettonico. Dispone inoltre di un piano interrato con parcheggi ed una zona destinata a depositi.
Il centro funzionale dell’edificio è rappresentato da uno spazio relativamente raccolto in cui sono concentrati tutti i servizi (sala eventi, sala fitness, reception, foyer, aule didattiche e sale multimediali) non di carattere residenziale della scuola ed è costituito da tre volumi, staccati al piano terra, sono collegati in quota da passerelle e pianerottoli sospesi, e rappresentano l’unica parte del progetto che sfugge alle regole di ripetitività e simmetria degli ambienti, e costituiscono un corpo unico, a se stante, forte e visibile tanto dall’esterno grazie alle grandi pareti vetrate, quanto dall’interno, ossia dalla corte centrale.
Gli spazi comuni, costituiti dalla sala eventi, dalla sala audiovisivi e dalla sala musica, oltre alla caffetteria sono gli spazi fruibili anche dai visitatori esterni e di conseguenza tutta la zona limitrofa all’ingresso principale è quella in cui confluiscono i percorsi di tutti i possibili utenti della scuola.
Gli alloggi occupano circa la metà di tutta la superficie utile interna di ognuno dei tre livelli, ed hanno in pianta una distribuzione assolutamente regolare. Sono disposti in modo da abbracciare la corte interna, e identificano in pianta tre gruppi di alloggi.
Grande importanza in fase progettuale è stata data all’ideazione di zone di relax e di aggregazione, che assumono un significato rilevante in termini di spazi volti a facilitare e migliorare la convivenza dei residenti. Quest’aspetto offre soprattutto agli studenti la possibilità di interagire tra loro in luoghi non necessariamente di carattere didattico, e di rafforzare così i rapporti interpersonali, così da mettere lo studente nelle più idonee condizioni possibili per rendere al meglio.
La corte interna concepita come un grande vuoto e al tempo stesso fulcro dell’intero progetto, assume valenze maggiori in termini di elemento di equilibrio tra le parti, piuttosto che di semplice spazio verde. Rappresenta infatti il cardine della distribuzione  degli ambienti.

Committente Università del Salento
Cliente C. LOTTI & ASSOCIATI – Società di Ingegneria S.p.A
Luogo Italia - Lecce
Importo dei lavori 10˙110˙000,00 €
Superficie 10˙000 mq
Anno 2007
STUDIO 3+1 ARCHITETTI ASSOCIATI
Michele Borgna - Nicola Fariello - Carlo Giordani
® All Rights Reserved